9.26.2014

RECENSIONE: TERRA MYSTICA



GIOCATORI:
2-5

DURATA:
Circa quaranta minuti a giocatore, ma dipende dalle partite. 

MECCANICA:
Gestionale. Evoluzione. Piazzamento. Costruzione. Gestione risorse. Controllo del 
territorio.

TRAMA:
Costruendo edifici o avanzando sulla tabella dei Culti, 14 Razze si sfidano nel controllo del territorio.

DESCRIZIONE:
Gioco Gestionale presentato ad Essen nel 2012 e tradotto in Italia nel 2013 da Cranio Creations.
Il gioco ha riscosso subito un enorme successo.
Dopo aver scelto una delle 14 razze a disposizione, nel turno sarà possibile terraformare nel proprio terreno, costruire edifici sempre di maggior valore, inviare sacerdoti nell'avanzamento culti, guadagnare bonus in base al  turno e aumentare le proprie rendite.






MATERIALI: 10
I materiali sono davvero eccelsi. Colorati e di buona qualità.  Sia il cartone che tutti i pezzi in legno.


GRAFICA: 9
Per essere un German la grafica è davvero sorprendente. Tutte le 14 razze sono ben illustrate, con bei disegni. Anche il tabellone principale e le altre tabelle sono di ottimo impatto visivo.


DIPENDENZA LINGUA:
Il gioco non è in nessun modo dipendente dalla lingua.


DIFFICOLTA' APPRENDIMENTO:
Sicuramente è mirato ad un pubblico di giocatori esperti. Io sono riuscita  a farlo giocare anche a giocatori occasionali, ma se non si ha mai avuto un approccio con un gestionale-piazzamento, la dinamica può risultare ostica da apprendere. Per tutti gli altri giocatori invece non ci sono grosse difficoltà nel comprendere il gioco. Diverso è il discorso di riuscire a padroneggiarlo per bene. L'alta strategia e profondità richiedono almeno   un paio di partite per comprendere a fondo tutte     le potenzialità.

REGOLAMENTO: 10
Il regolamento è scritto e illustrato in maniera chiara. Senza bug o domande senza risposta.

DIFFICOLTA' GIOCO:  7-8
La difficoltà varia da un 7 a un 8 a seconda di quanto si è in confidenza con giochi di questo tipo. In ogni caso la difficoltà non è riferita all'apprendimento del gioco, ma alla profondità strategica che presenta. Il che per me è un pregio.

LONGEVITA': 10
Il gioco è in pratica infinitamente longevo. Le 14 razze in abbinamento con la razza dell'avversario, più le varianti dei tasselli dei turni, rendono davvero ogni partita sempre diversa dall'altra. E' inoltre in uscita un'espansione con alcune nuove razze e dinamiche. Il che porta la longevità a livelli spaziali!



SCALABILITA': 10
Il gioco scala benissimo con qualsiasi numero di giocatori. Giocato spesso in due e posso affermare che rimane altrettanto divertente e profondo. In tre è perfetto. Da quattro in su, lo consiglio solo se non vi spaventa la durata che diventa davvero importante.

ORIGINALITA': 10
Terra Mystica è un gioco che, pur usando dinamiche varie già viste in altri giochi, è assolutamente originale.

FORTUNA: 5%
La fortuna è praticamente assente. Rimane giusto un 5% rappresentato dai bonus di fine turno che potrebbero andare più o meno in accordo con i  poteri della propria razza. Ma possiamo dire che è un 5% irrisorio e facilmente aggirabile.

PRO:
Bei materiali e bella grafica. Dinamica perfetta e scorrevole. Giocabile in maniera perfetta con qualunque numero di giocatori. Strategicamente profondo. Sempre diverso. Divertente.

CONTRO:
Non trovo contro in questo gioco. Forse a voler proprio trovarne, alcune razze risultano più facili e bilanciate di altre, ma solo nell'immediato. Anche le razze più ostiche, giocate sapientemente sono molto potenti.

CONCLUSIONI FINALI:
Terra Mystica è al momento il mio gioco preferito.
Non gli manca nulla. Non c'è qualcosa che poteva essere fatto meglio. E' il gioco quasi perfetto. Non ho ancora mai incontrato un giocatore che la pensi diversamente e questo la dice lunga.
Consiglio davvero questo gioco a chiunque.

Se ti è piaciuta questa recensione, per favore, aiuta questo blog, semplicemente clikkando "Unisciti a questo sito" nella colonna di Destra.
Grazie

Translate

About

Flickr

Recent News

Search