8.19.2014

RECENSIONE: ASCENSION - CHRONICLE OF THE GODSLAYER


Ascension: Chronicle of the Godslayer

GIOCATORI: 2-4

DURATA:
30 minuti circa in due. 60 minuti circa in 4.

MECCANICA:


Costruzione mazzo. Acquisizione carte.

DESCRIZIONE:
Ascension è un gioco di Deck Building,  costruzione del mazzo in tempo reale. Il meccanismo è simile a quello del più famoso Dominion con la differenza che qui si acquisiscono eroi e si sconfiggono mostri per acquisire i punti. Strizza inoltre l'occhio a Magic the Gathering.
 Si comincia con  un mazzo di 10 carte che man mano aumenterà in base agli "acquisti" che si fanno spendendo rune. 
 Sono presenti tre tipi diversi di carte: gli Eroi, i Costrutti e i Mostri. E ogni carta appartiene ad una delle quattro fazioni presenti.







MATERIALI: 10

Le carte hanno un'ottima fattura. Degno di nota inoltre il robusto tabellone per schierare le carte.
Ottimi materiali.


GRAFICA: 9
Quando si tratta di estetica è sempre una questione di gusti. Malgrado questo è indubbio che ogni disegno delle carte è estremamente curato e ricercato.

DIPENDENZA LINGUA:
Essendo un gioco di carte la dipendenza dalla lingua è molto presente. Al momento non esiste una versione Italiana. In ogni caso è necessaria una conoscenza anche basilare dell'inglese per poter giocare.



DIFFICOLTA' APPRENDIMENTO:
E' molto semplice da spiegare e da giocare.

REGOLAMENTO:
Il regolamento pur essendo in Inglese è breve e semplice da capire. Basta una lettura di 5 minuti per essere in grado di giocare.

DIFFICOLTA' GIOCO:
Molto bassa. Il gioco è molto semplice e alla portata di tutti i giocatori.

LONGEVITA': 6-8
Il gioco da solo non è particolarmente longevo. Le carte non sono molte e alla lunga le partite possono diventare scontate. Esistono comunque delle espansioni che aggiungono carte e nuove meccaniche innalzandone la longevità.

SCALABILITA':
Il gioco nasce per due giocatori. Ritengo che pur essendo possibile giocarlo con 3 o 4 giocatori, renda comunque il massimo solo in due.

ORIGINALITA': 6
Ascension non è particolarmente originale, avendo preso spunto nella meccanica, da altri giochi esistenti. Allo stesso tempo però riesce a occupare un posto che non occupava ancora nessuno.

FORTUNA:
La fortuna è decisamente presente essendo un gioco di pesca, con una percentuale di circa il 60%.

PRO:
Graficamente accattivante.
 Veloce da apprendere.
Leggero da giocare, senza impegno, in ogni momento.
Divertente.
Presenti espansioni.

CONTRO:
Importante presenza di fortuna.
Strategia poco profonda

CONCLUSIONI FINALI:
Ascension è sicuramente un gioco piacevole da possedere. Non è particolarmente profondo o strategico ma allo stesso tempo si va a infilare in un posto di leggerezza e immediatezza che ogni tanto è bene riempire. Nel suo genere merita sicuramente un posto di tutto rispetto. I materiali sono molto buoni ed è facile da spiegare. Dominion rimane a mio parere su un altro livello, con molte più combo, strategia e varietà ma anche Ascension è una piacevole variazione sul tema. Il prezzo non è molto elevato, lo si trova intorno ai 35 euro quindi non richiede una spesa proibitiva. Peccato per la mancanza di una traduzione in Italiano che sarebbe senz'altro ben gradita. Quindi, se amate i giochi di carte, se vi sono  piaciuti Quarriors, e Dominion e cercate un gioco leggero e divertente, Ascension fa sicuramente al caso vostro!



Registrati a questo Blog per aiutarci a crescere e rimanere sempre informato sull'uscita di nuovi articoli!

Translate

About

Flickr

Recent News

Search